Domotica e antintrusione

Antintrusione, Videosorveglianza e Domotica

Se ci guardiamo intorno, all'interno della nostra casa ci rendiamo conto di quanti dispositivi elettronici possediamo: telecomandi per garage o porte, tastiere per gestire tende motorizzate, tapparelle, termostati, cronotermostati, orologi per accendere/spegnere le luci, irrigazione, sistema di videosorveglianza, sistema antintrusione. Diversi dispositivi con differenti organi di comando distribuiti per casa, ognuno di essi con un autonomo funzionamento. La domotica ti consente, tramite un’unica consolle, di gestire comodamente tutto dal monitor del proprio PC o tramite tablet, ovunque tu sia, centralizzando le funzionalità dei tuoi dispositivi.

Risparmio

La domotica, non significa solo comodità, ma anche risparmiare energia.

In molte abitazioni abbiamo sistemi doppioni di altri e ognuno di essi genera un proprio consumo energetico, con la domotica è possibile condividere varie funzioni, come l’orologio, il sensore crepuscolare, il programmatore settimanale, i termostati, il sensore di vento e pioggia, con un relativo risparmio di costi.

Il minor consumo energetico è ottenuto anche tramite automatismi che permettono di controllare a distanza l’accensione o lo spegnimento del riscaldamento, del condizionamento e dell’illuminazione, anche quando in casa non è presente nessuno, consentendo così di tenere sotto controllo le spese di energia.

Sicurezza

La domotica consente inoltre un elevato standard di sicurezza in vari ambiti con le seguenti funzioni:

  • Controllo: consente di verificare chi suona al citofono, visionare gli ambienti esterni tramite le telecamere installate, aprire cancelli e porte da qualsiasi posizione di casa, inserire, disinserire, parzializzare l’impianto antintrusione.
  • Ispezione: permette di controllare se vi siano fughe di gas, principi di allagamento, non limitandosi ad attivare un buzzer di segnalazione, ma dando la possibilità di chiudere in maniera preventiva il  contatore del gas in caso di fughe, o quello dell’acqua, prevedere il distacco dell’energia elettrica per evitare scintille.
  • Assistenza: può essere utilizzata per fornire un servizio di teleassistenza per persone anziane o in deambolo, consentendo loro, attraverso un semplice pulsante, di inviare una chiamata telefonica di soccorso o attivare una segnalazione audio o visiva.

Konnex

Citigas ha la certificazione di specializzazione dalla Konnex Association di Bruxelles, che le consente di operare sulle reti con protocollo Konnex per effettuare le programmazioni necessarie dei dispositivi per mettere in piedi i sistemi domotici basati su linguaggio Konnex.

Nel campo della domotica la comunicazione tra i dispositivi avviene sempre più utilizzando lo standard Konnex, al quale tantissimi costruttori stanno conformando i loro dispositivi. Il Konnex è un protocollo inventato in Germania con il quale i dispositivi, tramite un cavo a due fili possono inviare e ricevere dati.

Sistemi sicurezza

La Citigas si occupa della consulenza e della fornitura di sistemi di sicurezza sia per:

  • piccoli impianti a filo, radio e misti, economicamente competitivi e di ottima qualità
  • impianti professionali, con modelli che permettono una ricca programmazione, flessibilità e numerosi accessori per soddisfare qualsiasi esigenza, anche le più complesse, in quanto predisposte alla realizzazione di sistemi domotici.

Come funziona un sistema antintrusione

Un sistema antintrusione è composto generalmente da una centrale che gestisce l’impianto, dai sensori che rilevano l’intruso e lo trasmettono alla centrale e dai dispositivi sonori, ottici e di comunicazione, che servono a comunicare all’esterno ciò che sta avvenendo nell’area protetta, comandati dalla centrale.

La centrale è l’organo che controlla il sistema: gli utenti, digitando il proprio codice, possono inserirsi e scegliere le funzioni di comando dell‘impianto mentre con i lettori di card si può inserire, disinserire o parzializzare l’impianto. Esistono anche telecomandi portatili, lettori biometrici, con i quali poter controllare un sistema antintrusione. La centrale gestisce le segnalazioni che arrivano dai sensori e li processa tenendo presente la programmazione effettuata su di essa e le condizioni dell’impianto e gestisce opportunamente i dispositivi di segnalazione che possono essere sirene, lampeggianti o dispositivi di comunicazione.

Cosa sono i sensori

I sensori sono dispositivi che permettono la rilevazione dell’intruso. L’individuazione del sensore più adatto alle proprie esigenze dipende sia da fattori legati all’utilizzo, sia dalle caratteristiche dell’ambiente in cui deve essere installato, per cui un sopralluogo è fondamentale per capire quale sia la tipologia più appropriata.

Questo vale soprattutto per i sensori esterni, in quanto le variazioni sono molte, repentine e di grossa entità, per questo è importante prediligere modelli sofisticati per evitare continui falsi allarmi e malfunzionamenti.

Tipologie di sensori:

  • sensori a filo
  • sensori via radio, che consentono l’installazione dove arrivare con il cavo è difficile o antieconomico. I sensori via radio funzionano tramite una batteria, di solito a litio, con un’autonomia di circa 3-5 anni. Caratteristica importante è che siano dotati di sistema di supervisione e che esso sia attivo una volta installato, per non rischiare che i sensori smettano di funzionare senza che ce ne accorgiamo.

Dispositivi di segnalazione

I dispositivi di segnalazione possono essere di tre tipi:

  • Acustici: le classiche sirene da esterno, ma ne esistono anche da interno, eutilizzate per segnalare, tramite un suono molto potente, l’intrusione di qualcuno in una zona protetta; questo tipo di dispositivo svolge anche la funzione di deterrenza.
  • Ottici: di solito integrati nelle sirene, ma esistono anche autonomi e sono utilizzati per lo stesso scopo di quelle acustiche, solo che la segnalazione è ottica.
  • Comunicatori : dispositivi che trasmettono ad un’utenza remota delle segnalazioni che possono essere di avvenuto allarme, ma anche di guasti, anomalie, o di avviso nel caso in cui qualcuno utilizzi gli organi di comando della centrale. Questi sistemi possono essere digitali o vocali (messaggi vocali registrati che informano di cosa è avvenuto nel sistema) e le segnalazioni possono viaggiare su rete fissa, GSM, SMS, su rete IP, cloud o tramite modem. I sistemi più evoluti permettono tramite i comunicatori di gestire la centrale inviando messaggi SMS, chiamando telefonicamente ed eseguendo dei comandi ascoltando il menù vocale della centrale, tramite le APP per smartphone e tablet o attraverso interfaccia WEB con qualsiasi PC.

Tutti i Servizi di Elettronica e Telecontrollo

DomoticaSistemi sicurezzaContatti

Contattaci

Citigas eroga servizi integrati che spaziano dalla distribuzione del gas, una delle principali attività, alla realizzazione e manutenzione di impianti termoidraulici, videosorveglianza e domotica, percorrendo la via della diversificazione.
Vai ai contatti
coop.citigas@citigas.it
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram